Profili facebook, e-mail e altri account sulla rete internet contengono proprio i nostri dati personali e ovviamente sono a disposizione di chiunque sappia usare un computer. Come indica proprio facebook, noi nei social network abbiamo una vera e propria “bacheca” su cui scrivere frasi, pubblicare foto e video,rendendoli in questo modo visibili a tutti gli amici. La rete sta diventando sempre più pericolosa, poiché non possiamo sapere se qualcuno controlla le nostre informazioni, o se addirittura tenta di “rubarci” l’account per accedere ai nostri dati personali, siamo così tutti vulnerabili.
Basti pensare all’ innovazione del home banking ,che ci permette di accedere al nostro conto corrente dal pc in qualsiasi luogo e momento, un bravo hacker potrebbe essere in grado di accedere al nostro profilo. Ultimamente sempre di più, i datori di lavoro non si accontentano più di un curriculum ma preferiscono controllare la nostra vita vera e quotidiana curiosando ad esempio su Facebook. Questo fattore potrebbe essere sfavorevole, perché su internet si possono trovare situazioni sul nostro conto che magari noi non pensiamo che ci siano, offrendo una brutta immagine di noi.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account