Quando due o più dispositivi elettronici vengono connessi per permettere la comunicazione reciproca, essi formano una rete. Internet è costituita dall’interconnessione su scala mondiale di reti di questo tipo, ciascuna appartenente ad aziende, governi o individui, col risultato di permettere a tutti i dispositivi connessi a tale rete di reti di comunicare tra di loro.
Soprattutto noi giovani, ma non solo, trascorriamo molto tempo delle nostre giornate sui social-network. Quindi ritengo che il futuro che ci spetta sarà soprattutto unicentrato sull’utilizzo di internet su scala globale.
Per tanto presumo che stiamo andando incontro ad un futuro basato più sugli scambi di pensiero sui social-network che sulla conversazione tra persone fisiche.
Io sostengo che andando avanti di questo passo le nuove generazioni faranno molta più fatica ad esprimersi di persona, rinchiudendosi in un mondo protetto dal desktop nel quale ci si sente protetti e potenti nei confronti degli altri.
Dicendo tutto ciò che si pensa. Senza pensare a come si potrebbe sentire l’altra persona.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account