L’invasione russa, le armi all’Ucraina e il pacifismo
In questi giorni si discute sulla necessità di dare le armi all’Ucraina, il pensiero di molte persone è quello di cercare di rimanere un paese pacifista ma purtroppo non funziona così perché per l’Ucraina l’unico modo che hanno per difendersi sono le armi e per cercare di arrivare a una fine e aspettare che quando in Russia si renderanno conto che la guerra ha un enorme costo, potrebbe cessare la guerra. Quindi è l’unico modo che gli Ucraini hanno per
potersi difendere. Perché essere pacifisti e cercare di non entrare in maniera diretta e non in questo conflitto è impossibile. E’ necessario poter mandare le armi all’esercito ucraino, quando hanno missili
sganciati in aria ogni giorno e carri armati che circondano città ucraine. Aiutare gli ucraini è l’unico modo per non essere un paese democratico schiacciato dall’invasione russa. In questi giorni Putin
si trova in difficoltà con una crisi economica in atto. Perciò l’Occidente non deve avere nessun tipo di paura e cercare di essere compatto per non essere schiacciato dalla Russia e mandare aiuti militari all’Ucraina.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account