Le tecnologie che facilitano notevolmente le nostre azioni quotidiane e che rendono possibili nuove scoperte nel campo della scienza, della sanità, della ricerca, hanno però anche ripercussioni negative sulle nostre vite. I dispositivi elettronici, ad esempio, sono nocivi alla nostra salute: la luce blu emanata da un qualsiasi schermo infatti è dannosa per la nostra vista; per produrre e smaltire le moderne attrezzature si inquina, mettendo a rischio molte specie e habitat presenti sul nostro pianeta.
Un altro problema che riguarda la maggior parte della popolazione mondiale è l’utilizzo dei social e di questi device in generale. Oltre a creare dipendenza, molte piattaforme non sono sicure. Mai come quest’anno sono stati effettuati attacchi da parte di cyber criminali per riuscire ad impossessarsi degli account o dei dati personali di altri utenti.
Le tecnologie quindi, se da una parte sono state fondamentali e hanno semplificato la vita di individui e comunità, dall’altra possono rappresentare una minaccia nei confronti degli utenti sia dal punto di vista fisico e psicologico che da quello della tutela della privacy, attraverso un inadeguato utilizzo dei dati personali. Pertanto sarebbe auspicabile che l’uomo sapesse sfruttare i vantaggi offerti da queste nuove tecnologie cercando di limitare i danni causati da un abuso del loro utilizzo.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account