Consideriamo le vicende che hanno interessato il mondo della finanza e intasato i thread di Reddit. Certo, anche chi non ne è protagonista non può che constatare di trovarsi di fronte all’apoteosi della comunità del web: i video testimoniano la tempestività delle azioni dei membri di questo mix sociale; i meme sui milionari furibondi, che hanno visto i propri soldi sparire in poco più di 72 ore, rimandano ad uno stile che si propaga nell’ambito di quella che, oramai, è diventata una cultura di massa; i post di chi ha partecipato a questa Crociata e ne è uscito vittorioso possono fungere da incubatore di adepti; anche Facebook, peraltro, contiene pagine tematiche sulla finanza, con lo scopo di istruire sul significato e sulle strategie della Borsa, o dare risonanza ai commenti di conservatori americani che fanno ricadere le responsabilità del caos finanziario sui democratici

E poi ci sono gli uomini “comuni”, ignari della portata dei fenomeni “Game Stop” e “Caos finanziario”, i quali non avevano considerato affatto il problema fino al momento in cui non hanno ritrovato la homepage di Reddit letteralmente intasata di notizie, dati e fake. 

Insomma, una vera e propria bomba mediatica. Quali le conseguenze? 

Anche i meno attivi hanno preso coscienza dell’impatto che può avere internet; dall’altra parte, i più assidui hanno compreso che gli investitori incalliti, quando sono coinvolti da dinamiche di massa, percorrono sentieri tortuosi, ambigui e spesso pericolosi. Infatti, tali “faccendieri” tendono ad indurre il cittadino medio ad investire, con la promessa di fargli ottenere un consistente profitto: ovviamente, questa sorta di attività economico-finanziaria giova solo a chi ha già dalla sua un potere economico e può, quindi, fruire positivamente del fermento del mercato. Ma, a volte, le variabili delle operazioni commerciali spiazzano il mercato stesso, tanto che proprio i più forti, nel caso di Game Stop, non appena hanno compreso di essere stati sconfitti dal loro stesso gioco, hanno deciso di ricorrere ad appelli nei confronti di Wall Street, per risolvere la situazione e “resettare” il mercato. 

In effetti, la community di Reddit è andata contro l’andamento previsto, stravolgendolo e facendo moltiplicare il valore di una società che era destinata a fare la stessa fine di Blockbuster, azienda statunitense specializzata nella vendita di film, investita dall’inesorabile avanzata della tecnologia e dalla nascita di giganti del settore, come Netflix, Hbo, Hulu

Cosa succederà ora? Fare una previsione esatta è molto complesso, ma ci si può fare un’idea generale: Game Stop, nonostante le resistenze, probabilmente fallirà; Wall Street ne uscirà indebolita e ci vorrà tempo per ristabilire il suo equilibrio. Nel frattempo, è oramai sempre più evidente che gli investitori si impegneranno per regolamentare il mercato e impedire che eventi simili possano ripetersi. 

La morale? Un vecchio proverbio cinese: ”una montagna non ha mai due tigri”.

1+
avatar
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account