“Parola all’accusa”.

“È evidente che le azioni Donald Trump non possano rimanere impunite. Costui ha deciso di ignorare deliberatamente le norme imposte dalle stesse condizioni d’uso di Facebook e, pertanto, dovrà scontare le conseguenze”

“Se mi è consentito, signor giudice, vorrei replicare, poiché l’account del mio assistito è stato disattivato arbitrariamente, violando la direttiva europea 2000/31/CE sul commercio elettronico”.

“Mi ritrovo obbligato a controbattere, facendo appello al punto 4.2 delle condizioni d’uso di Facebook, secondo il quale un account può essere disattivato qualora non rispetti le cosiddette norme della community, avendo l’imputato diffuso notizie false e messaggi che incitano all’odio”.

“Mi oppongo, non solo per la totale infondatezza delle vostre affermazioni, ma anche per il fatto che il mio assistito non ha mai accettato esplicitamente condizioni d’uso, troppo complicate e decisamente non in regola con il regolamento UE n. 2016/679, che obbliga la piattaforma a mettere il cliente nelle condizioni di poter prestare un consenso esplicito, specifico ed inequivocabile.”

Il dibattito risulta insanabile e mette in evidenza la difficoltà del potere giudiziario nel rapportarsi a piattaforme così grandi e influenti come Facebook, capaci quasi di dettar legge. Entrare nel merito della questione sulla disattivazione dell’account di Trump potrebbe essere perfino superfluo, poiché ogni argomentazione che si potrebbe porre contro la decisione presa dal social-media sembrerebbe del tutto insignificante e parziale. Ora è capitato a Trump, ma chissà a chi altro potrebbe accadere, in questo clima di strapotere e arbitrarietà dei social. Non ci resta, dunque, che gioire o lamentarci dell’accaduto, in attesa della prossima imprevedibile mossa che un gigante del web compirà.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account