Da quando abbiamo ricevuto la possibilità di avere un motore di ricerca come Google, siamo in grado di avere a portata di mano innumerevoli informazioni sul passato e sul presente. Soprattutto da quando è scoppiata la pandemia abbiamo cominciato a porci diverse domande, partendo da quelle basilari su cosa stesse succedendo nel mondo (e continuiamo ancora adesso a chiedercelo), sempre più confusi dalle notizie spesso dissonanti che bombardano tutti gli Italiani . Ma se da un lato venivano poste questioni serie, dall’altro abbiamo cominciato a chiedere delucidazioni anche su cose estremamente banali e quotidiane, come delle ricette di cucina, tutorial per coltivare passatempi o nuova musica da ascoltare per passare il tempo e variare il ritmo monotono e cadenzato con cui vivevamo. Ancora non si è venuti a capo delle reali cause di questa serie di eventi, e probabilmente non si riuscirà ancora per anni, ma al momento è necessario concentrarsi sul trovare una soluzione al più presto possibile.

 

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account