Quanta distanza fra i cittadini! In questo momento, come non mai, le disuguaglianze sociali stanno emergendo ed evidenziandosi sempre più pericolosamente, rischiando di creare ingiustizie e sopraffazioni. La distanza è un sentimento ben noto ai nostri giorni, in quanto simboleggia perfettamente la condizione della società ai tempi del “lockdown”. Andrea Bonzi, blogger di “Sole24ore.com”, suggerisce in particolare cinque livelli di disuguaglianza emersi in seguito alla pandemia: sociale, sanitaria, anagrafica, didattica e tecnologica. Non tutti questi aspetti, tuttavia, sono strettamente legati al diffondersi del Covid19. La disuguaglianza sociale è sempre esistita ma, evidentemente, era veramente necessaria una situazione tanto drammatica affinché ritornasse ad essere considerata uno dei problemi irrisolti del nostro tempo. Temo soltanto che, terminata la pandemia, questo tema di fondamentale importanza torni ad essere trascurato, nella falsa credenza della sua presunta sconfitta.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account