Con l’espressione qualità della vita si intendono tutti gli elementi che caratterizzano una provincia o una sola città rendendola un ottimo luogo in cui vivere e in cui essere felici. Ma cosa significa qualità di vita per noi giovani? E quali sono i nostri ideali indicatori?
Per noi essere felici in un determinato luogo significa avere abbastanza spazi per il tempo libero, dove stare con gli amici e conoscere gente nuova, oppure avere luoghi in cui poter ampliare la nostra conoscenza in ambito culturale. Noi infatti non ci preoccupiamo molto di quali siano le aspettative di salute, o le prospettive in ambito economico e lavorativo, ma ci interessiamo di più di cose che riguardano l’ambito sociale come ad esempio il tempo libero, la cultura, l’ambiente e forse per alcuni anche la criminalità e lo sport.
Nello specifico per noi giovani soprattutto chi come me abita in paesi di provincia, si è costretti a spostarsi da una parte all’altra del territorio per potersi godere del tempo con i propri amici, andando ad ascoltare un concerto, a vedere un film, a ballare in discoteca o a fare shopping tutti insieme. Un punto a favore però di queste piccole città è la quantità di smog che si vede diminuita in un luogo con così pochi abitanti e circondato da colline e natura. Anche il tasso di criminalità è molto limitato, ma comunque i fenomeni fuorilegge sono allo stesso tempo presenti. Un altro punto a favore per questi paesini è una grande presenza di industrie e attività che permettono lo sviluppo economico e lavorativo. Perciò in fondo la qualità della vita in luoghi limitrofi come il mio non è poi così male.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account