L’Africa è sempre stata considerata il continente da sfruttare per le proprie risorse preziose, un paese arretrato, accompagnato da epidemie e carestie. Secondo le statistiche però l’Africa potrebbe divenire tutto il contrario di quello che è ora. L’Europa ha finalmente deciso di dare più attenzioni all’Africa, che nel frattempo ha aperto le porte ad un nuovo partner commerciale, la Cina. La Cina, come gli Stati Uniti d’America, non si si sono interessate delle questioni politiche del Paese, bensì su quelle economiche, espandendo i loro territori e sfruttando per lo più il petrolio. Sempre secondo le statistiche l’Africa tra 30 anni dovrebbe arrivare a contare ben 2,5 miliardi di abitanti. Oggi gli abitanti dell’Africa sono 1,5 miliardi, e pochi tra questi possono permettersi di appartenere ad un ceto alto ed è per questo che non si può pensare ad un mercato in Africa, che potrebbe svilupparsi se solo si interessassero delle questioni politiche e interne del Paese; è proprio per questo motivo che ci dobbiamo preoccupare ad aiutare l’Africa.                                                 

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account