La città di Hong Kong, situata sulla costa meridionale della Cina, rappresenta una parte fondamentale per l’economia orientale tanto da essere definita un polmone economico della Cina. La città si estende per più di mille chilometri quadrati e ha una popolazione di 7 milioni di abitanti, è anche considerata una delle zone con maggiore densità di popolazione. Nell’ultimo periodo la situazione nella regione di Hong Kong è peggiorata e sono arrivate in tutto il mondo infatti cattive notizie che riguardano varie manifestazioni. Ma qual’è il motivo di tali manifestazioni?

La principale causa della rivolta è la dipendenza della regione di Hong Kong che è stata interrotta temporaneamente fino al 2047, successivamente tornerà a far parte dell’intera Cina. L’inizio della rivolta si ha 5 mesi fa esattamente il 9 giugno, quando un milione di persone iniziò a protestare contro una legge riguardante il potere di processare i criminali di Hong Kong. Dopo il ritiro della legge le acque non si sono calmate e la richiesta dei cittadini è diventata l’elezione libera dato che di fatto una libertà di voto non è mai esistita.

Ogni giorno ci sono sempre più scontri e dopo 5 mesi si hanno circa 4500 arrestati anche minorenni, numerosi feriti e alcuni morti che aumentano di giorno in giorno, di rivolta in rivolta. I danni sono gravissimi, milioni di dollari di danni fisici. Questo evento ha fermato anche l’istruzione, portando la chiusura di tutte le scuole a portato tutti gli studenti forestieri venuti per frequentare l’università ad andarsene.

 

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account