Parlando di identità digitali non possiamo non parlare di serrature: quelle fisiche e quelle digitali. Nel mondo reale, le serrature non sono così sicure come crediamo che siano. La serratura della tua porta ferma le preoccupazioni, non i ladri, come una ricerca di due minuti può rivelare. Spendi di più, ricevi di più; ma qualsiasi serratura cederà con gli strumenti e il tempo necessari. In Internet, una protezione digitale deve proteggerti non solo dal ladro nel vicinato ma da tutti i ladri di ovunque. Su internet non esiste la distanza. Gli scassinatori del web non rompono i lucchetti digitali personalmente: creano robot che provano milioni di combinazioni solo per vedere qual è quella che apre. Ad un isolato di distanza o un intero paese dall’altro lato del mondo – è la stessa cosa. In realtà, dall’altra parte del mondo è meglio: un ragazzo di un qualsiasi paese orientale che ti ruba l’identità ha praticamente zero probabilità di essere catturato. Questa è una cattiva notizia, ma grazie alla matematica i lucchetti digitali possono essere invalicabili. Si tratta della crittografia: un lucchetto digitale che, senza la password, non può essere aperto. I ladri robot scaveranno a fondo tutte le possibilità, ma una password sicura richiederebbe più tempo della morte termica dell’universo per essere indovinata. Senza password non si entra. Il che potrebbe essere il più grande bene per la società che la matematica possa mai aver fatto. Ma è facile immaginare lucchetti invalicabili come una cattiva notizia. Esempio più facile possibile: una bomba che sta per scoppiare, la posizione e il codice per disattivarla che sono rinchiuse nel telefono di una persona deceduta. Ora, se l’informazione fosse stata scritta in un foglio di carta in una stanza sicura, nessun problema: nel mondo fisico, se non puoi aprire il lucchetto, allora sfondi il muro. La società concorda, sotto questo scenario. È ragionevole per la polizia entrare, senza considerare cosa sia necessario fare potremmo vivere in un mondo con leggi sulla privacy che vietino alla polizia di poter entrare in tutte le serrature, anche le più deboli, ma non lo facciamo, perché sarebbe stupido. È a questo punto che gli ingranaggi cominciano a girare nei capi del governo. Se i lucchetti digitali sono fisicamente invulnerabili, forse potrebbero essere fatti diventare legalmente vulnerabili. Imporre che le protezioni digitali siano programmate con una serratura per la quale la polizia ha le chiavi. Estremamente sicura, segreta, solo per le emergenze, certo. Questa vulnerabilità legale che impedisce ai cittadini di avere crittografie digitali perfette, che richiede alle aziende manifatturiere che i loro dispositivi abbiano serrature, è un’idea che interessa a molti, molti governi. E i governi fanno notare che un mandato che faccia entrare la polizia nella tua casa e nei tuoi documenti dovrebbe anche farla entrare nel tuo telefono. La tua casa è la tua fortezza, però se ne ha bisogno, molto bisogno, la polizia si porta un ariete. Ma non esiste un ariete che apra un telefono bloccato per rispettare un mandato. Non in modo utile, perlomeno. Il che è un problema: di nuovo, noi tutti vorremmo che la polizia rompesse quella protezione digitale in alcune situazioni. Ma al nostro livello attuale sull’albero dell’innovazione tecnologica, i lucchetti digitali che non possono essere aperti sono delle cose esistenti. E poiché si basano sulla matematica, qualcosa che uno sviluppatore esperto può creare a casa, provare a bandire le protezioni digitali per tutti è quasi come provare a bandire un’idea. Le serrature digitali indistruttibili sono la base su cui si fonda la programmazione e Internet. Gestire denaro, comprare, fare blog, vlog, giocare, tweettare, discutere, incontrarsi tutto questo è possibile grazie alla crittografia inviolabile esiste da quando i computer occupavano stanze intere, ma ora, con i computer nelle nostre tasche facciamo affidamento a quei lucchetti per proteggere il contenuto della nostra vita, della nostra mente. Le debolezze forzate, anche con le migliori intenzioni, mettono tutti in pericolo. La natura di una serratura è quella di essere violata, e la natura di Internet è quella di portare demoni alla porta. Non importa quanto lo vogliamo, non c’è modo di costruire un lucchetto digitale che possa essere aperto solo dagli angeli e non dai demoni, chiunque dica il contrario o ignora la matematica o è meno angelico di quanto possa sembrare.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account