I social network sono entrati a far parte della nostra vita e ormai al giorno d oggi tutti abbiamo un profilo social online.

I social network danno la possibilità di esprimersi liberamente e sotto un anonimato. Negli ultimi anni però sono stati ottenuti molti progressi sulla privacy e sul cyberbullismo, ora considerato un reato.

Sui social sono tantissimi i profili fake sotto falsi nikname che permettono di fare ciò che vogliono e di muoversi indisturbato.

Luigi Marattin, membro del neo partito Italia Viva di Matteo Renzi, ha postato una petizione in cui consiglia che a ogni profilo o account corrisponda il nome e cognome di una persona reale, in modo tale che se viola la legge si possa rintracciare.                     

                                                                                                                                                                                              

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account