Per accedere ai social network bisogna iscriversi, e per fare questo è necessario inserire una mail valida, un numero di telefono oppure un semplice nickname, che può essere vero oppure falso. Sotto questi nickname falsi talvolta si celano molti individui pericolosi. Da questi individui pericolosi posso nascere dei fenomeni negativi, quali: sexting, furto d’identità, grooming e cyberbullismo. È possibile risalire al malvivente tramite l’indirizzo, ma ci sono molte persone “brave”, che riescono a nascondersi. Proprio per questo motivo lo Stato Italiano ha proposto ai social network l’obbligo di inserire un documento di identità per iscriversi.                                                                                                                                                                                                                                                  

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account