Sicuramente avrete sentito parlare di razzismo, un fenomeno che sempre con più frequenza, si propaga nella società.

Il razzismo purtroppo è presente ovunque: nelle scuole, nel lavoro e anche nello sport, il quale obiettivo deve essere l’unione e il gioco corretto e rispettoso.

Parlando di atteggiamenti scorretti nello sport, vorrei ricordare gli insulti a sfondo razziale nei confronti di Balotelli che disturbato da essi reagisce di stizza, lanciando il pallone verso la curva avversaria.

Ritengo che il razzismo nel mondo sportivo non dovrebbe essere tollerato, a parer mio la partita in questione dovrebbe essere stata annullata e vinta a tavolino dalla squadra che ha tifosi più corretti, sperando di lasciare impressa nella mente dei tifosi “razzisti” che lo sport si basa soprattutto sull’educazione e sul rispetto delle squadre.

Penso che la violenza di ogni tipo nei confronti di un’altra persona non dovrebbe esistere, nessuno dovrebbe causare sofferenza verso un altro.

Il razzismo, come anche l’omofobia e ogni tipo di violenza, nasce come risposta a una disuguaglianza, basata su una difficoltà economica che vivono molte persone, si ha paura della diversità e del cambiamento.

Nel 2019 il razzismo non dovrebbe esistere, non si dovrebbe neanche pensare a un fenomeno così crudele e meschino.

E’ facile lottare per cose poco importanti, quando davanti ai nostri occhi il mondo non fa altro che peggiorare, senza aprirsi all’unione, senza crescere.

A volte basta molto poco, bisogna soffermarsi su veri e propri problemi che circondano soprattutto i ragazzi all’interno delle scuole, il cambiamento dipende soprattutto da noi.

Voglio concludere con una frase di Liliana Segre:” L’indifferenza è più colpevole della violenza stessa. E’ l’apatia morale di chi si volta dall’altra parte.”

2+
avataravatar
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account