Internet ha rivoluzionato la nostra esistenza e il modo che abbiamo di comunicare.

L’antenato di Internet, chiamato Arpanet, nacque il 29 ottobre 1969 da una rete di computer capace di garantire una condivisione sicura e veloce di dati e informazioni.

Furono però i personal computer che diedero la spinta verso internet. Il cosiddetto WWW (world wide web, letteralmente “rete di grandezza mondiale”) è oggi considerato il papà della rete.

Internet è un mezzo che utilizziamo quotidianamente, che continua a cambiare e ad evolversi. Qualche giorno fa ha infatti compiuto 50 anni. Ebbene, mezzo secolo è già trascorso dalla sua nascita.

Grazie a internet siamo in grado di fare di tutto ormai: possiamo comunicare con qualcuno che vive dall’altra parte del mondo, fare una ricerca in modo veloce e semplice… Ma in futuro sarà ancora così?

Penso che, se finora, internet è stato utile e ci ha aiutato molto, in futuro continuerà a migliorarsi e ci permetterà di farne nuovi usi, più complessi. Inoltre ci sarà una maggiore dimestichezza nell’uso degli strumenti tecnologici da parte delle nuove generazioni, che non farà altro che migliorare questi apparecchi.

Però, potrebbero esserci anche dei problemi per quanto riguarda la privacy: diventare abili nell’uso di internet può portare a essere abili a rubare dati, denaro e informazioni private.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account