Per riscaldamento globale si intende il mutamento del clima sulla Terra, caratterizzato dall’aumento delle temperature e da altri fenomeni atmosferici derivanti da essa. La principale causa del riscaldamento globale è l’inquinamento causato dall’uomo. Ogni giorno infatti noi uomini inquiniamo  il pianeta sul quale viviamo e sfruttiamo le risorse che la natura ci offre: le emissioni di gas nocivi continua, le piante diminuiscono e le risorse di acqua potabile che ci rimangono sono sempre più scarse.

A parlare di questi argomenti nell’ultimo periodo è stata Greta Thunberg, una ragazza di 16 anni che si è impegnata per far notare l’effettivo problema ambientale e spingere tutte le persone ad impegnarsi per la difesa del nostro ecosistema. Greta è diventata famosa grazie al movimento “Fridays for future”, che è nato in seguito alla  manifestazione avvenuta  davanti al Parlamento di Stoccolma contro l’emissione di CO2. Questo movimento si è già visto durante la giornata del 27 settembre, durante la quale in tutto il mondo le persone  hanno manifestato per la difesa dell’ambiente al fine di  sensibilizzare le Istituzioni a prende coscienza ed intervenire per porre i rimedi necessari.

Alcune persone però si sono opposte alle iniziative ed agli obbiettivi di Greta affermando che alla sua età non si dovrebbe parlare di rivoluzione e che tutti i suoi pensieri sano falsi ed infondati. La maggior parte dei leader mondiali nega gli effettivi problemi ambientali perché non sono disposti a frenare lo sviluppo economico per adottare un comportamento eco-sostenibile.

È importante quindi trattare l’argomento del riscaldamento globale, proprio come fa  Greta, proprio perché è un argomento che coinvolge sia la vita degli esseri umani presenti adesso sulla Terra e soprattutto quella di coloro che verranno dopo di noi.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account