È ormai noto a tutti il volto della nota ragazzina svedese dalle lunghe trecce e leader del movimento “FRYDAYS FOR FUTURE”, Greta Thunberg. Riguardo l’attività che sta svolgendo si sono accese diverse polemiche, tra chi la considera un autentico modello da seguire e chi la vede unicamente come una semplice ragazzina. In ogni caso, è sorprendente come un’adolescente di soli sedici anni sia riuscita a richiamare l’attenzione delle file dei grandi politici del mondo e ad avere l’appoggio di milioni di ragazzi sparpagliati nei vari Paesi che ora, insieme a lei, protestano in tutte le piazze. Ragazzi che, secondo Greta, e ora cito direttamente le sue parole, “sono inarrestabili e, insieme, stanno cambiando il mondo”. Sebbene l’età della giovane ragazzina svedese lasci già a bocca aperta, questo non rappresenta l’unico fattore che la rende la più singolare tra gli ecologisti di tutto il mondo: difatti, a tredici anni le fu diagnosticata la sindrome di Asperger, un disturbo dello spettro autistico. Nonostante ciò, Greta è riuscita a non trasformare la sua malattia in una difficoltà e a raggiungere notevoli obbiettivi. Tra questi, la realizzazione di un suo movimento( il già citato “FRIDAYS FOR FUTURE”), l’esposizione di diversi discorsi per alcune delle più grandi associazioni e conferenze mondiali (ONU, COP24) e, più importante tra tutti, la candidatura al Premio Nobel per la Pace 2019. Non è di certo da tutti essere candidati al Premio Nobel a quest’età. Eppure Greta ce l’ha fatta, ha compiuto molte più azioni per la salvaguardia dell’ambiente di chi ha più potere di lei. E questo non è poco.
                                                                                         DOMENICO LONGO
                                                                                                                           2E

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account