La nostra privacy è, sempre più, messa a serio repentaglio. È quindi necessario proteggerla in tutti i modi, poiché, con l’avvento del web e in particolare dei social media, il privato non è quasi più definibile come tale. Purtroppo, una volta inseriti i nostri dati sensibili sul web, è praticamente impossibile eliminarli del tutto, di conseguenza bisogna fare molta attenzione a ciò che si riporta su internet, senza però diventare maniaci di questo fatto ed isolarsi da tutto il mondo. Ciò che è accaduto ai personaggi famosi che sono stati accusati di non aver lasciato mance ai “riders”, è completamente immorale e privo di senso. Ognuno d’altronde è libero di comportarsi come crede in situazioni del genere, ricordando che non è obbligatorio pagare supplementi a chi consegna il cibo direttamente a casa. Sicuramente, più i mezzi di comunicazione in futuro saranno sofisticati, più sarà necessario mantenere un certo autocontrollo sulle nostre informazioni più private che affidiamo nelle mani del web.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account