L’uomo non smette mai di imparare, e di questo ce ne dà la prova lo sviluppo continuo delle nostre capacità. Se si parla in particolare della tecnologia, è risaputo che ai giorni d’oggi quest’ultima entra sempre di più a far parte della nostra vita quotidiana; ma a quanto pare, tra non molti anni, diventerà parte integrante anche della nostra vita lavorativa. 

È già possibile osservare come molte applicazioni e siti di shopping online stiano prendendo il posto dei negozi fisici, così come i siti di cibo d’asporto, che ci permettono di ordinare e di ricevere il nostro cibo direttamente da casa. Per molti questa è una disgrazia, e ben presto i posti di lavoro verranno a mancare sempre meno; sarà veramente così? Forse in parte sì: probabilmente molte ditte, soprattutto di prodotti da vestire, falliranno e causeranno la perdita del posto di lavoro di molti dipendenti. È anche vero, però, che tutti i siti di shopping online non possono funzionare completamente da soli una volta creati; ci sarà sempre bisogno di controllo e manutenzione da parte dell’uomo. Quei dipendenti che avevano perso il posto nella ditta di vestiti, quindi, avranno la possibilità di lavorare al sito di shopping online, magari per lo stesso marchio.

Se siamo stati noi ad inventare internet e la tecnologia in generale, è bene che non ci facciamo sopraffare dalla grandezza e dall’importanza che ha acquistato, trovando sempre il modo di controllarla e non di essere controllati.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account