Il paniere ISTAT è uno strumento statistico in grado di calcolare i prezzi sul consumo dei prodotti e di ricavare i relativi indici per la misura dell’inflazione. Esso dice molto su noi italiani: tramite  le sue indagini infatti possiamo facilmente evidenziare gli articoli più richiesti, quelli in crescita o in decrescita. Da questo tipo di informazioni abbiamo la possibilità di ricavare caratteristiche puramente oggettive, basate quindi su dati empirici, della popolazione italiana. È da sottolineare l’esempio relativo all’aumento dell’acquisto di pannoloni. Ciò indica senza dubbio un invecchiamento della popolazione. Un altro indicatore rilevante riguarda il mondo particolarmente moderno del car-sharing. Questo tipo di mobilitazione urbana condivisa rappresenta effettivamente il futuro di tutto il mondo e in particolare dell’Italia, poiché raggiunge ottimi risultati in termini di risparmio. L’acquisto di prodotti cosiddetti “usa e getta”, invece, è probabilmente destinato a decrescere. Questo dipende dall’evoluzione della società e delle tecnologie al fine di rispettare maggiormente l’ambiente e contenere i costi. Un caso molto pratico può essere ad esempio quello di evitare l’acquisto di dieci lamette usa e getta per la barba e di procurarsi un solo apparecchio elettronico di durata nettamente maggiore. Insomma, siamo tutti risparmiatori e ambientalisti… o no?

1+
avatar
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account