Dal 2012 è stata introdotta nel nostro paese la definizione di nuova impresa innovativa: la startup innovativa, con l’obiettivo di effettuare un decisivo e proficuo intervento a livello nazionale ed internazionale su materie differenti come la semplificazione amministrativa, il mercato del lavoro, le agevolazioni fiscali e il diritto fondamentale. Il grande successo riscosso e l’enorme appoggio da parte delle società iscritte al Registro delle Imprese testimonia come centinaia di aziende si siano impegnate attivamente nella creazione di un sistema maggiormente favorevole all’attività imprenditoriale. Con l’avvento delle startup infatti, l’obiettivo è quello di tentare di creare un nuovo tipo di lavoro, di istituire una nuova tipologia di mansione lavorativa che si distingua dal dipendente di una grande società. È un invito rivolto a noi giovani studenti a non gettarci subito in pasto a società già esistenti e diventarne operai subalterni, ma di provare a intraprendere questo tipo di attività. Negli ultimi anni è evidente l’intervento delle istituzioni scolastiche in questo campo, con le proposte di corsi di alternanza scuola lavoro relative a questo ambito, che consistono in alcune lezioni seguite da una fase di progettazione, tra cui quella della società bancaria UniCredit. Seguendo video e audio lezioni ci si può fare una idea piuttosto chiara di come funziona l’attività imprenditoriale, in particolare nell’ambito bancario. Ad esempio frequentando l’attività di ASL dell’anno scorso, una volta ascoltate tutte le lezioni, superati i test e conseguiti tutti i punti necessari al completamento del percorso, UniCredit proponeva l’ideazione di un nuovo metodo di pagamento, come una carta prepagata più comoda ed efficiente o l’introduzione di scanner retinici o facciali che andranno sostituendosi ai classici e non ancora troppo diffusi POS.

1+
avatar
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account