Con doping gli atleti possono vincere in modo facile e rapido e non devono allenarsi così tanto e duramente. Gli atleti prendono sostanze come anabolizzanti, stimolanti o ormoni. Ma il doping è anche un serio problema per la salute. Sono gravi i rischi che la pratica del doping comporta. La prima morte documentata di un atleta a causa dell`uso di sostanze stimolanti è stato il ciclista Arthur Linton. Durante la corsa ha avuto una crisi cardiaca. Nei primi decenni del 1900 il doping fu molto in uso, soprattutto tra i ciclisti. Nel 1967 la morte del ciclista Tommy Simpson sconvolse il pubblico. Dalla morte di Simpson a oggi la storia del doping ha conosciuto tanti altri momenti bui.
Negli ultimi anni è un fenomeno molto negativo in tutto il mondo. Gli atleti sono molto sotto pressione e hanno stress, l`unico risultato accettato è il primo posto. E così tanti prendono sostanze vietate. Esistono controlli, ma non si può mai trovare tutti. Oggi sport e doping sono due argomenti che purtroppo vanno sottobraccio.
La commissione mondiale antidoping chiede alla federazione internazionale di bandire gli atleti russi dai giochi mondiali ed europei. Perché negli ultimi tempi hanno fatto tante prove positive di doping ai loro atleti.
Io penso che con il doping le competizioni sportive non abbiano senso. Mi auguro “fair play” da tutti gli atleti.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account