Cos’è veramente lo sport?
Etimologicamente parlando si parla di un’attività fisica riferita ad una competizione, ma in realtà, per chi lo ama, lo sport non è questo.
Lo sport è di chi lo ama, di chi ne intravede in esso se stesso, di chi soffre alla sconfitta e gioisce alla vittoria, di chi non riesce a farne a meno e di chi, soprattutto, vede nello sport vero (quello “corretto” per intenderci), la sua passione. Già, quello corretto, lontano da quello odierno probabilmente per via del fatto che il polverone, capace di caratterizzare da qualche decennio quasi ogni forma di sport, è tornato: il doping.
Proprio così, è tornato l’incubo per ogni vero sportivo, è tornata la paura di vedere davanti ai suoi occhi un qualcosa che va a screditare la sua passione e il suo essere: ma alla fine, bisogna fidarsi del mondo dello sport?
Dal mio punto di vista, la domanda è un’altra: come fa uno sportivo a non fidarsi?
Perché alla fine è doveroso ammettere che ognuno di noi amanti dello sport è quasi “bendato” dal giro di affari che vi è intorno, dal doping, al giro di scommesse intorno ad esso e da qualsiasi altra situazione negativa. La motivazione? Chi ama lo sport, ama solo lo sport.

0
1 Comment
  1. elebyele2 6 anni ago

    La sana competizione

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account