“Una stangata storica per lo sport russo. E forse anche per le ambizioni a metà tra politica e sport della Russia di Putin. L’organo che governa l’atletica leggera mondiale, la Iaaf, con un verdetto netto ma che ha chiesto ore di camera di consiglio, ha deciso per la «sospensione temporanea» e senza limiti di tempo dell’atletica leggera di Mosca. C’è la forte possibilità che il bando, senza precedenti per lo sport mondiale, durerà fino alle Olimpiadi di Rio 2016, con ripercussioni politiche e sportive difficili da calcolare.” -Corriere.it
A causa dell’uso di droghe l’atletica russa è stata quindi esclusa dalle prossime olimpiadi dalla Iaaf(Internetional Assotiation of Atletics Federations) che si è basata sull’inchiesta della Wada(World anti-doping Agency) e come conseguenza non parteciperà ai giochi olimpici e a tutte le competizioni internazionali.
In realtà,il fenomeno del doping è probabilmente più comune di quanto crediamo,e con lo scandalo della Russia sveliamo una tipologia chiamata di ‘stato’ perchè è proprio quest’ultimo a permettere l’uso di certe sostanze che dovrebbero essere proibite.In realtà però sono più frequenti i casi di doping di un singolo,in cui la persona che ne fa uso viene difficilmente scoperta.Ciò che comunque spinge le intere squadre o singoli a fare uso di droghe è la sete di fama e denaro,la volontà di sentirsi invincibili e usate senza rispetto di chi gioca pulito e senza fare i conti con la propria coscienza.Insomma,a mio parere,è un atto egoistico e cupido.

0
Commenti
  1. sarabee 6 anni ago

    Non sono cos

  2. fornabaiofp 6 anni ago

    E’ ovviamente un atto egoistico, puntano tutti alla vittoria e alla gloria, senza pensare alle conseguenze e a ci

  3. carpediem15 6 anni ago

    Certe nazioni vincono tantissime competizione come olimpiadi o mondiali per

  4. cora01 6 anni ago

    BRAVA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account