Il doping, ovvero l’assunzione di sostanze stupefacenti allo scopo di migliorare le prestazioni sportive, purtroppo è una pratica sempre più diffusa tra gli atleti e sportivi a tutti i livelli. Eclatante è il recente caso degli atleti russi alle olimpiadi invernali di Sochi nel 2014, soprattutto nell’ambito dell’atletica leggera, che hanno truccato i risultati dei test antidoping scambiando e distruggendo migliaia di prelievi effettuati. Si riscontrano sempre più casi di doping in occasione di eventi di fama mondiale come le olimpiadi; infatti i primi casi di doping risalgono addirittura alle olimpiadi che si sono tenute durante la guerra fredda, che hanno portato alcuni atleti anche alla morte.
A mio parere il doping, oltre ad essere molto nocivo e pericoloso per la salute, è sicuramente contro lo spirito sportivo agonistico che fa sì che gli atleti si cimentino in continuazione con i proprio limiti per raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Ritengo che il doping debba essere contrastato con controlli sempre più rigorosi in quanto è diffuso in maniera preoccupante anche tra gli sportivi di giovane età, bramosi di arrivare a grandi risultati in breve tempo e nel più semplice modo possibile.

0
Commenti
  1. wilcadu 6 anni ago

    Il doping

  2. riccdesiree 6 anni ago

    Ciao trip, chi prende il doping

  3. vss1997 6 anni ago

    Vincere facile? Bhe,io direi perdere facile… Questi atleti che fanno uso di sostanze stupefacenti per mantenersi attivi e rendere meglio nelle prestazioni non fanno altro che rovinare la loro vita ma soprattutto lo spirito stesso dello Sport… Lo sport

  4. rosi01 6 anni ago

    Sono d’accordo; il doping, oltre a essere molto nocivo e dannoso per la salute, va contro lo spirito sportivo agonistico. Lo spirito sportivo fa si che questi atleti si impegnino sempre di pi

  5. guarda01 6 anni ago

    Sono d’accordo con quello che hai detto. Io personalmento mi chiedo perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account