Oggigiorno, è diventato molto semplice sfondare nel mondo dello spettacolo. Non c’è bisogno di avere del talento vero e proprio, l’importante è essere carismatici. Se hai voglia di fare, di parlare, sicuramente hai qualche possibilità di finire in televisione. E’ semplice. Esistono, anche i talent shows. I magnate che in qualche modo ha dato il via a questa nuova ‘moda’, è Simon Cowell. Creatore di programmi televisivi del calibro di X-Factor, o America’s got talent. Dei talent che hanno sbancato in quasi ogni Paese mondiale. Per quanto possa il nome, possa far capire tutt’altra cosa, non sempre da questi programmi escono persone davvero talentuose. Certo, non tutti sono da buttare. Molti, però, non sono neanche degni di considerarsi cantanti. E’ una cosa brutta da dire, ma è la verità. Quanti vincitori di questi talent, non hanno avuto nessun seguito. Certo, magari è anche colpa delle persone, che preferiscono qualcosa di più commerciale alla vera musica. Vogliamo più musicisti e cantanti e meno ciarlatani.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account