Oggi giorno è quasi impossibile non imbattersi in un indice. Non vi è ambito che non venga sottoposto ad un accurato sondaggio.
Per compiere un’indagine e stilare alle fine un indice bisogna tenere conto di innumerevoli criteri che cambiano da ambito ad ambito, ma che si basano tutti su operazioni matematiche di probabilità e di statistica. È proprio grazie a questo legame con l’algebra che un sondaggio dovrebbe rappresentare un criterio oggettivo sul quale potersi affidare per avere informazioni attendibili e da prendere come guida su determinate decisioni come potrebbero essere l’investimento in un’attività o in un’azienda.
Tuttavia non tutti nutrono molta fiducia in questi indici. Ciò può essere dovuto a molti fattori come la semplice disistima verso la condotta professionale di chi compie l’indagine o forma di diffidenza su ciò che non si può sperimentare personalmente o ancora sull’incongruenza di ciò che esprime l’indagine con ciò che riteniamo giusto o vediamo ogni giorno. Per questi motivi stilare un indice è molto complicato e per noi adolescenti lo è ancora di più dato che difficilmente ragioniamo solo con la nostra testa, infatti la semplice parola di un nostro genitore o di un nostro amico può crearci numerosi dubbi e indirizzarci verso nuove strade alle volte totalmente opposte a quelle precedenti.

0
Commenti
  1. nicotiri 4 anni ago

    Ciao, bello il tuo articolo!
    Trovo che hai spiegato chiaramente e in modo concreto il significato di indice e sondaggio. Anche la tua opinione finale mi trova d’accordo infatti anch’io spesso mi trovo in difficolt

  2. hanaa 4 anni ago

    Ciao ricanews!
    Ti faccio i complimenti per l’articolo scritto in modo chiaro e semplice. Il titolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account