Fidarsi dei sondaggi? La mia risposta è no!Prima di tutto non credo che un sondaggio possa veicolare la propria opinione su un dato argomento,io mi fido della mia “libera”idea che scaturisce dall’osservazione,conoscenza del fatto oggetto del sondaggio.Non credo ,quindi,ai sondaggi anzi ne sono sfavorevole;una serie di domande che ,talvolta,sono poco chiare a cui l’intervistato risponde senza capire o pensarci un attimo non possono dare l’idea esatta su un determinato fenomeno.Succede spesso nell’ambito politico,prima delle elezioni, per esempio,che vengano fatti dei sondaggi sulle possibili scelte al momento delle voto e vengono dichiarati favoriti alcuni candidati piuttosto che altri o alcuni partiti piuttosto che altri.Così si pensa di veicolare l’opinione pubblica su chi sia il prescelto di turno.Vengono poi stilati i cosìddetti exit-pool e alla fine risulta tutto il contrario come è avvenuto in alcune elezioni.Questo è un esempio di come si siano date false speranze al candidato o partito che risultava favorito.Così avviene per altri argomenti.Quante trasmissioni televisive non sono andate più in onda solo perchè non rispettavano un determinato indice di gradimento?Spesso per questo si sono stroncate delle carriere.Per me gli indici devono essere inseriti nell’INDICE della NULLITA’.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account