Ogni giorno vengono caricate milioni e milioni di foto sui social network da parte di tutte le persone del mondo, una volta caricate, chi può visualizzarle?
Il social network più conosciuto, Facebook, dà la possibilità di scegliere chi possa visualizzare i contenuti del proprio profilo.
Nel caso però in cui qualcuno scelga che esso sia accessibile a tutti, bisognerebbe che facesse più attenzione prima di scegliere che cosa condividere con il mondo.
Spesso si sente di ragazzi e ragazze che, dopo aver pubblicato una foto, vengono derisi o insultati a causa di un problema fisico o altro e questo nuoce gravemente dal punto di vista psicologico sull’ individuo.
Spesso, invece, capita che, quando ci si vuole registrare ad un sito o altro, esso chieda l’autorizzazione ad accedere al proprio account di Facebook o altri social, ottenendone così le foto e informazioni personali : niente di più sbagliato.
Molti di questi siti, con l’accettazione delle loro condizioni, hanno la possibilità di prendere le varie foto presenti e farne ciò che vogliono senza che nessuno possa nemmeno lamentarsi dato che sono state accettate le condizioni in precedenza.
Quindi sarebbe bene, oltre al controllare meglio cosa si accetta, limitare il numero di foto pubblicate, soprattutto se molto personali, perché una volta fatto, tutti ne possono avere accesso e possono essere utilizzate per tutto, sia come immagini per pubblicità o anche come immagini da scaricare.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account