Facebook è di gran lunga la piattaforma più usata oggi, sia per tenersi in contatto con persone a noi lontane ma anche per rendere di pubblico dominio svariati momenti della nostra vita quotidiana facendoci conoscere attraverso foto, video e stati che condividiamo. In generale penso che l’uso di questo social stia un poco sfuggendo di mano.
Come in tutte le cose infatti, secondo me, bisogna essere moderati. Per questo cerco di limitarmi nel pubblicare foto o video che potrebbero essere usati da ignoti a mio svantaggio. Il caso della catena delle mamme che ha riscosso molto successo su Facebook riportato da “Il sole 24 ore” è molto interessante. Molto importante è infatti a proposito l’intervento con toni allarmanti della polizia di Stato che ha avvertito su quanto sia pericoloso postare immagini coi propri figli solamente per dimostrare quanto ci sia di bello e di gioioso nell’essere mamma. Questo ci aiuta a comprendere che non solo le mamme sbagliano a pubblicare foto dei loro figli minorenni, ma sbagliamo anche noi quando non ci guardiamo dal pubblicare foto troppo spinte.

0
1 Comment
  1. lorenafig 4 anni ago

    Ciao tesoro, sono dell’idea che si debba essere moderati in tutto nella vita, soprattutto, come hai detto tu, in questi social che risultano un pericolo. Purtroppo le mamme e non solo, tendono a pubblicare subito dei loro figli appena nati, che risulta essere davvero sbagliato.

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account