Ormai da quando sono stati inventati, i social network sono sempre a centro di tante polemiche, infatti la gente valuta se siano veramente indispensabili e se veramente chi li usa ha solo da beneficiarne. La risposta a quest’ultima domanda, che noi tutti ci poniamo ormai, è NO; i social network offrono immensi vantaggi a chi ne usufruisce, ma offrono altrettanti pericolosi svantaggi, fra essi quello che più preoccupa è la violazione della privacy. Pubblicando qualsiasi cosa su un qualsiasi social, essa diventa di dominio pubblico, così facendo possiamo divulgare inconsciamente informazioni e foto private a persone estranee, le quali, in seguito, possono farci quel che vogliono. Quindi sui social è preferibile non pubblicare foto e informazioni private, ma agendo in questo modo veniamo privati della nostra libertà, diritto fondamentale di ciascuna persona. Quindi il dilemma che noi tutti ci poniamo è:«Meglio stare al sicuro, ma essere privati della propria libertà, o essere liberi, ma costantemente in pericolo?». Ognuno la pensi come vuole.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account