Al giorno d’oggi i giovani, ma non solo loro, mettono ogni attimo della loro vita su facebook o su qualche altro social network loro abbiano e per certi versi può essere anche una cosa carina far sapere agli altri dove e con chi sei o cosa fai; ma se guardiamo il punto di vista della privacy in questi casi è completamente assente.
Molte ragazzine o ragazzini cominciano a mettere delle loro foto un po’ “spinte” su facebook pensando in questo modo di apparire grandi ed importanti, quando in realtà non si accorgono nemmeno che in questo modo si fanno solo del male a se stessi perchè purtroppo su questi solcial network girano molti pedofili che prendono questo foto per poi metterle su siti inappropriati.
Secondo molti facebook è un social network che lo possono usare solo persone dopo una certa età in modo da evitare degli spiacevoli inconveniente e sarebbe una cosa più che giusta, visto che molti genitori permettono ai propri figli di farsi facebook fin da quando vanno alle elementari e gli permettono di mettere delle proprio foto ecc. e poi sono gli stessi genitori che si lamentano che succede qualcosa di sgradevole al proprio figlio.
Oggi come oggi bisogna avere un occhio di riguardo su queste cose perchè purtroppo mal intenzionati ce ne sono ovunque anche dove non lo si pensa; e con il fatto delle foto devono stare molto attente anche le persone che hanno un datore di lavoro perchè non è una bella cosa vedere i tuoi dipendenti compiere determinati gesti e vedere anche le foto su facebook.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account