Nel mondo di oggi le persone, dal più piccolo al più grande, fanno parte di questo enorme universo parallelo chiamato internet. Alcuni per motivi essenziali, quindi l’arricchimento della loro conoscenza leggendo ad esempio un giornale online. Altri invece ne fanno abuso utilizzando internet, più specificamente i social network ad esempio facebook, come una passerella; dove possono mettersi in mostra: caricando foto sul proprio profilo, scrivendo dei post. Che possono essere visti pubblicamente sia dagli amici, sia da persone che potrebbero avere scopi poco consoni. La maggior parte dei ragazzi e delle ragazze della mia generazione non sanno utilizzare i social per il loro vero scopo, ovvero quello di avere contatti con persone che non riusciresti a incontrare personalmente. Personalmente io utilizzo i social network come strumento di informazione per essere aggiornato in tempo reale su quello che accade nel mondo, ma anche per discutere con i miei amici. Vedo ragazze che usano facebook per mettersi in mostra tramite foto dove mostrano, volutamente, parti del loro corpo che non andrebbero esibite pubblicamente. Secondo me internet è stata l’invenzione migliore e peggiore fatta dall’uomo, questo dipende da come le persone lo utilizzano.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account