Facebook è il più grande social network al mondo , come tutti i social ha certi aspetti positivi e altri negativi: uno dei suoi pregi è che si può fare amicizia con ragazzi della nostra età di tutto il mondo ; avere dei “pen friends” ovvero degli amici di penna , ormai non si usano più lettere e cartoline che i giovani considerano ” roba vecchia”, basta un social per conoscersi. Anche se siamo di nazionalità diverse possiamo scambiarci pensieri e opinioni grazie all’ inglese : la lingua internazionale, magari imparando anche qualcosa in più sulle altre culture e tradizioni;ciò è molto bello… Ma molte persone ne approfittano, come ci dicono anche i nostri genitori , dobbiamo stare attenti , oggi come oggi più di un mezzo della popolazione naviga in internet , non è più come prima dove solo ragazzi sapevano usare la tecnologia , ora anche gli adulti fanno parte di questo nuovo mondo. Oggi per qualsiasi cosa c’è internet che ne sa più di tutti dalla cucina , alla scienza, dalla politica alla psicologia ; insomma è come se fosse un libro con pagine infinite, non termina mai… Persone che quotidianamente scrivono stati su ciò che stanno facendo ad una determinata ora del giorno ,o che postano foto condividendole con propri amici o a volte anche sconosciuti e questo in alcuni casi può risultare sbagliato ,Facebook può creare una vera e propria dipendenza , io credo non dovremmo rinunciare a questo social ,ma imparare a saperlo gestire correttamente.

0
Commenti
  1. federica2002 4 anni ago

    Complimenti! Il tema

  2. martinaa01 4 anni ago

    Ciao,
    Condivido la tua idea pienamente perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account