Facebook si è ormai diffuso in tutto il mondo e su larga scala. Ci sono persone che hanno doppi account, altre che lo usano per lavoro o chi lo utilizza semplicemente per passare il tempo. Esiste però anche una parte del popolo del web, che cerca e scambia immagini pedopornografiche.
I genitori sono i primi ad avvertire i figli ad usare in modo adeguato i social, ma sono anche i primi a cadere nel tranello da cui cercano di proteggere. Sono tantissime le madri ed altrettanti i padri che condividono le immagini dei propri figli, senza considerare il fatto che dall’altra parte dello schermo potrebbe esserci proprio uno di quegli uomini, che non aspetta altro che qualcuno pubblichi qualche foto.
Facebook fornisce tutti gli elementi per proteggere la propria privacy ed evitare che tutto ciò accada; ovviamente, pochissimi ne sono a conoscenza.
Una buona idea sarebbe quella di attuare una campagna di sensibilizzazione, che metta in luce i reali pericoli che si corrono ed insegni ad usare correttamente i vari social che pubblicano immagini. Purtroppo questo individui sono sempre alla caccia di foto di bambini e adolescenti.
Per fortuna, la generazione dei ragazzi che ha incominciato ad usare Facebook è relativamente grande, dal punto di vista dell’età, ma pensiamo a quelle madri o a quelle zie, che pubblicano gli scatti fatti ai loro bambini o ai loro piccoli nipoti, mettendole in mostra a qualsiasi tipo di persona che usa un computer.
Bisogna stare alquanto attenti alla pubblicazione di determinate foto; soprattutto i genitori, che, inconsapevolmente, mettono a rischio i propri figli.

0
1 Comment
  1. cristinasivi 4 anni ago

    Ciao mikyreporter dalla redazione Cervelli in fuga!
    Ho letto il tuo articolo e posso dire che sono pienamente d’accordo con te; facendo cos

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account