Nel mondo in cui viviamo, dove ormai anche il mio prozio possiede un account Facebook, sarebbe conveniente cominciare a comprendere i meccanismi che governano il mondo di internet. Se infatti una fetta sempre più larga della nostra vita privata viene resa pubblica (anche in maniera indiretta), è giusto cominciare a pensare alle conseguenze di alcune azioni che molti considerano ormai quotidiane.
Tutto ciò che entra in rete è infatti destinato a rimanere in circolo “eternamente”, soprattutto se si tratta di file multimediali come foto e video. Internet non è in realtà quello che la maggior parte di noi vede, quella è solo la superficie. Esiste un parte detta “deep web”, che in realtà rappresenta la quasi totalità dei dati del mezzo (ciò che è visibile attraverso motori di ricerca come Google è solo l’1%). Entrandovi sprovveduti delle giuste precauzione ci si espone ad un enorme rischio, in quanto è molto facile cadere in mano di hacker.
Qui risiedono,oltre a pagine web “normali”(circa) , tutti gli affari loschi come il commercio di droghe e armi, nonché di siti pedo-pornografici.
Ed è proprio in questi ultimi che le foto di vostra figlia finirà se la pubblicate sui social senza le opportune precauzioni. Tuttavia queste non assicurano la completa salvezza della foto. Infatti per essere sicuri che non vadano a finire in certi posti, non si dovrebbero pubblicare affatto. Inoltre, siti del genere non esistono solo nel deep web, ma anche, in maniera di gran lunga minore, nella superficie che noi navighiamo ogni giorno.
Quindi, cari genitori, pensate bene a quello che fate voi e i vostri figli su Internet e riflettete prima di caricare una vostra immagine: alcune foto vanno lasciate nell’album di famiglia.

0
Commenti
  1. carlottina05 3 anni ago

    Questo post

  2. mikyreporter 3 anni ago

    Mi piace moltissimo lo stile con cui hai descritto la situazione e la tua considerazione sui fatti. Sono d’ accordo con te e ritengo che questo concorso sia una ottima possibilit

  3. riccgh 3 anni ago

    Bisogna fare attenzione! Sui Social non dovete mai sentirvi del tutto sicuri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account