Esiste ancora la vita senza facebook? Diffondendosi in tutto il mondo si è ormai imposto tra i molti social network. Incontriamo amici, scambiamo messaggi, foto,musica in ogni momento della nostra vita. E’ seducente sapere che in qualsiasi batter d’occhio i sistemi digitali ci consentono di comunicare sempre con chi si vuole. Ormai anche per trovare lavoro, o come i politici italiani e non, per diffondere le loro idee e farsi meglio conoscere ci si apre una pagina. Visto così può essere utile e prezioso. Si può accedere anche dal telefonino quindi dobbiamo ammettere che con estrema facilità ha invaso anche il più personale dei momenti della nostra vita. Ognuno di noi instaura una complessità di rapporti. In realtà è difficile discernere quale tipo di rapporto con essi sia il migliore, il più corretto, visto che siamo continuamente avvolti dai loro messaggi. Questo quindi porta ad un aumento di casi di persone che ne rimangono intrappolati. Infatti, molte sono quelle persone o addirittura aziende che valutano di oscurare l’accesso. Anche se si presenta innocuo rimane sempre e comunque un amico- nemico, pericoloso da tenere a bada.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account