Prendersi cura dei luoghi in cui viviamo è probabilmente il compito più difficile, ma allo stesso tempo fondamentale da fare per rendere il pianeta un luogo migliore dal punto di vista dell’inquinamento. Si sente parlare sempre più spesso di emissioni di co2,la cosiddetta anidride carbonica che è presente in quantità sempre più massiccia nella nostra atmosfera e questo porta a situazioni di inquinamento molto gravi in quanto sulla Terra si ripercuotono poi danni per le generazioni future come il riscaldamento globale che è una delle cause scatenanti del crollo della terra, ovvero che tutto il processo ecologico dipende da questo. Col caldo si sciolgono i ghiacciai che causano un aumento delle acque e questo causa a sua volta inondazioni nelle nostre città e noi ci disperiamo successivamente per definendole catastrofi naturali quando in realtà sono catastrofi create in principio dall’uomo. Prendersi cura del nostro pianeta non deve essere considerato come un compito di pochi,che cercano di garantire un futuro migliore a chi ci sarà dopo di noi,ma serve l’aiuto di tutti. Basta solo un attimo, una maggiore attenzione negli utilizzi degli elementi in casa. Certamente la cura non sta solo nelle persone singole, ma sta anche alle grandi nazioni, paesi potenti che pur di avere energia sempre in maggiore quantità sfruttano le terre come se non li riguardasse in prima persona quando non sanno che gli effetti si ripercuoteranno sui futuri nipoti del 3000, sempre che ci sarà dati i continui peggioramenti ambientali. Propongo quindi di riservare un attimo di attenzione almeno nelle piccole cose che poi andranno a curare un grande problema che porterebbe solo danni se non curato.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 4 anni ago

    Hai ragione prevenire

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account