L’impatto delle attività umane sul clima della terra non è più trascurabile. La terra si sta scaldando sempre più velocemente e la causa è da cercare nell’anidride carbonica emessa dalle attività umane. Se non faremo niente per invertire questo trend, le conseguenze potranno essere catastrofiche: immense aree oggi fertili trasformate in terra arida, aumento della frequenza dei fenomeni meteorologici straordinari (tifoni, alluvioni, uragani), estinzione di oltre il 30% delle specie animali e vegetali presenti sulla terra, solo per citarne alcune. Siamo però ancora in tempo per fermare tutto questo.

quali potranno essere le conseguenze?

-Scomparsa dei ghiacciai montani. Problemi di approvvigionamento per 50 milioni di persone. Distruzione dell’80 % della barriera corallina.

-Possibile carenza del 30% di acqua in Africa e nel mediterraneo, 60 milioni di persone esposte alla malaria in Africa e 10 milioni di persone affetti da allagamento delle coste.

-Sparizione dei ghiacciai imalaiani, dalle cui acque dipendono più di un milione di persone. Sommersione da parte del mare di città come New York, Tokyo, Londra

Quella che ci si pone davanti è una grande sfida per l’umanità. Abbiamo la possibilità di decidere quale mondo vogliamo lasciare alle future generazioni e non possiamo rinviare la decisione. Quello che verrà o non verrà fatto nei prossimi 20 anni deciderà le sorti del pianeta. “Penso che questa sia una questione morale; è tempo di affrontarla senza incertezze! É tempo di sollevarci e assicurarci il nostro futuro” – Al Gore, premio nobel per la pace.

1 Comment
  1. mikyreporter 7 anni ago

    E

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account