Non è una risposta facile da dare, ma secondo me la felicità è qualcosa che sicuramente fa stare bene, un sentimento fatto di attimi, momenti o anche istanti che regalano un sorriso. Spesso non ci rendiamo conto di cosa significhi essere felici e inoltre la felicità sembra qualcosa di lontano e irraggiungibile.
Secondo me una persona è felice quando accetta tutto ciò che ci offre la vita, sia cose belle, che brutte. A volte non ci si accontenta di quello che si ha e si è perennemente scontenti, ma la felicità per me è avere persone intorno che ti amano, ti rispettano, ti stanno accanto ogni giorno e sono pronte ad aiutarti a superare i momenti di difficoltà. Spesso le persone felici si sentono più libere, riferiscono una sensazione di benessere e descrivono il mondo circostante in termini più significativi e colorati. La felicità non è il divertimento che si prova per una battuta o una risata, ma è quella per cui viviamo momenti sereni della nostra vita, dimenticandoci di tutti i problemi che ci circondano.
La felicità non è uguale in tutte le persone, infatti può essere interpretata in qualsiasi modo da ogni persona. Ad esempio c’è chi è felice per aver raggiunto un obiettivo, chi per aver aiutato qualche persona in difficoltà, chi semplicemente perché ha preso un bel voto a scuola. A volte essa viene confusa con delle belle sensazioni, come avere una bella casa o tanti soldi, ma la felicità non è niente di tutto ciò, è soltanto una volontà di vivere accettando tutte le condizioni della vita.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account