Sì dice che il futuro appartiene a coloro che credono alla bellezza dei proprio sogni, infatti credere nei propri sogni significa vivere profondamente e pienamente la propria esistenza per realizzarsi. Oggi purtroppo non si crede più nel futuro o per lo meno in un futuro migliore. Le famiglie e i giovani italiani sono sempre più sfiduciati e pessimisti, mostrano un atteggiamento troppo passivo attendendo che sia il governo e le imprese a trovare la soluzione per uscire dalla crisi. In effetti gli italiani chiedono allo Stato la riforma fiscale, la semplificazione della burocrazia e così via. Per quanto sono state le cose negative che ci circondano, io vedo il mio futuro con ottimismo, non ho paura di crescere anzi vedo l’ora di raggiungere la maggiore età per essere più indipendente e fare ciò che desidero. Conclusi gli studi spero di poter realizzare il mio sogno che è quello di svolgere il lavoro di ferroviere, mi piace molto viaggiare e soprattutto mi emoziono all’idea di poter essere alla guida di treni di ultima generazione,ad alta velocità “Freccia Rossa”,”Freccia Bianca ” e “Freccia Argento “. È un lavoro di grande responsabilità, basti pensare quante persone viaggiano quotidianamente, comporta molti sacrifici perché bisogna lavorare anche di notte ed è ben retribuito. Spero di riuscire a svolgere questa professione che mi darà la possibilità di realizzare il mio sogno è vedere un futuro migliore per la mia vita, perché realizzandomi nel lavoro avrò anche la possibilità di potermi creare una famiglia.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account