Con un tasso di disoccupazione, nella fascia dai 15 ai 24 anni, del 43% circa, chi ora sta studiando qualche timore di crescere non può non nutrirlo sapendo che trovare lavoro non sarà facile… bisogna però essere determinati e non avere paura. È vero che i posti di lavoro nel nostro Paese sono pochi, ma comunque ci sono e si stanno prendendo delle iniziative per incrementarne il numero e poi, anche se non si trovasse un’occupazione in Italia, si può sempre andare all’estero, dove occasioni ne vengono offerte ancora e, quando sarà migliorata la situazione in patria, si potrà sempre tornare.
Non si deve avere paura di crescere, anche perché le nuove generazioni dovranno contribuire alla ripresa dell’Italia e magari alla scoperta di un qualcosa di nuovo, che potrebbe riportare il nostro Paese tra i migliori al mondo. Non bisogna avere timori sul proprio futuro, perché tanto sappiamo che prima o poi dovremo affrontarlo; ognuno di noi ha potenzialitá e capacità, energie e motivazioni legate alla giovane età che indubbiamente aiuteranno la ripresa dell’Italia.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account