Salve a tutti ragazzi del quotidiano in classe, oggi vi parlerò del tema “Come vedete il vostro futuro? Avete paura di crescere o non vedete l’ora? ”.
Io non ho paura di crescere perché è una caratteristica della vita quella di andare sempre avanti anche se molte volte vorremo tornare indietro nel tempo e magari fare altre scelte. Se potessi scegliere, vorrei rimanere nella fascia d’età tra i sedici e i diciassette anni , perché secondo me questa è l’età della spensieratezza e dello svago; è l’età in cui puoi rimanere un’ intera giornata con i tuoi amici. Però io non ho paura di diventare grande e immagino di lavorare in un grande ristorante anche perché mi è sempre piaciuto cucinare, ma chi può dirlo potrei anche diventare chitarrista di un gruppo musicale, quindi non vorrei bloccarmi all’età di sedici anni perché poi non potrei ambire a realizzare la maggior parte dei miei sogni. Anche perché penso che se una persona vuole realizzare dei sogni, con impegno, ci può riuscire perchè, come si dice, “volere è potere”.
In conclusione vorrei dire che conosco ragazzi che farebbero di tutto per sembrare più grandi. Secondo me la vita è fatta di tappe e noi dobbiamo affrontarle tutte, ma con la giusta velocità e non bisogna affrettare o bruciare i tempi perché si rischia di perde o non godersi fino in fondo molti anni.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account