Quando ero piccola, non vedevo l’ora di crescere, di diventare grande ed indioendente. Ma ero ingenua, non conoscevo ancora niente del mondo che mi circondava…
Adesso il futuro un pò mi spaventa, perchè non so cosa mi aspetta, se troverò un lavoro, se riuscirò a mantenermi e ad avere quindi la mia indipendenza che tanto sogno.

Vedo adulti fare fatica ad arrivare a fine mese, persone che per levarsi anche il minimo sfizio devono fare molta fatica.

E quindi non mi sembra piu tanto una buona idea crescere in fretta. Perchè i problemi di noi adolescenti, che ci sembrano tanto grandi e gravi, non sono niente in confronto a quelli degli adulti.

Non sono sicura di riuscire ad affrontarli tutti, ad avere la determinazione adeguata per realizzare i miei sogni ed obiettivi.
Non sono sicura che il Paese in cui vivo riuscirà ad offrirmi il futuro che sogno, ad assicurarmi un lavoro stabile. E questo dubbio mi blocca, mi fa aver paura di crescere.

Ma prima o poi tutti dobbiamo crescere, prenderci le nostre responsabilità, rimboccarci le maniche per cercare un lavoro, per arrivare a fine mese dignitosamente,cercare di realizzare i nostri sogni nel cassetto e superare le delusioni che ci aspettano.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account