“Sarà difficile
Diventar grande […]
Sarà difficile
Ma sarà come deve essere”

Ho voluto iniziare con dei versi della canzone di Elisa “A modo tuo” perché è difficile crescere ma tutti dobbiamo farlo, nessuno è destinato a rimanere bambino. Fin da piccoli pensiamo al nostro futuro, i bambini spesso tra di loro si chiedono cosa vogliano fare da grandi e iniziano a raccontare i mille lavori e i mille sogni che hanno. Poi mano a mano che cresci le idee iniziano a farsi più chiare e i sogni molte volte cambiano. Ma non si è mai certi del proprio futuro: c’è sempre la paura di non riuscire in tutto ciò che si vuole e la voglia di ritornare piccoli.
Io ho molti obbiettivi che vorrei raggiungere e sogni che vorrei realizzare nel mio futuro ma ho anche timore di fare errori e di non riuscire in tutto ciò che vorrei. Ma con la determinazione, la forza di volontà, lo spirito giusto sono sicura di potercela farla. E credo che anche gli errori aiutino a crescere e imparare.
Ognuno di noi cresce e disegna il proprio futuro a modo suo, come meglio crede sia per lui.

“A modo tuo
Andrai a modo tuo
Camminerai e cadrai, ti alzerai sempre a modo tuo
A modo tuo
Vedrai a modo tuo
Dondolerai, salterai, cambierai
Sempre a modo tuo…”

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account