Ogni anno, verso la fine di dicembre iniziamo tutti a fare un bilancio dell’anno appena trascorso, ci voltiamo indietro, rivediamo gli “highlights” del 2015 e valutiamo se sia stato un anno positivo o negativo, e allo stesso tempo, pensiamo a come sarà l’anno che sta per iniziare.
La maggior parte delle volte non riusciamo mai a realizzare gli obbiettivi che ci eravamo proposti all’inizio dell’anno, e così i buoni propositi per il 2016 sono gli stessi dei buoni propositi del 2015 e del 2014 e del 2013 e così via.
Ma secondo me fare questi buoni propositi è un bene perché lascia spazio ai sogni e ci fa immaginare ciò che vorremmo e ciò che ci renderebbe felici.
In questo nuovo anno vorrei imparare molte cose, magari una nuova lingua, e vorrei migliorare me stessa sotto tutti gli aspetti.
Vorrei imparare ad organizzare il mio tempo per poter fare sempre tutto ciò che mi piace, vorrei leggere molti libri e vedere molti film, fare nuove amicizie e scoprire cose nuove.
Nel 2016 mi piacerebbe moltissimo viaggiare almeno un po’, anche se so che è una cosa praticamente impossibile.
Vorrei anche che la mia squadra del cuore vincesse il campionato, ma questo ovviamente non dipende da me.
Insomma, mi auguro che sia un buon anno per tutto e per tutti e soprattutto per l’Europa, perché spero proprio che il nostro continente si riprenda da tutte le difficoltà che ha dovuto affrontare negli ultimi anni.

Commenti
  1. mikyreporter 7 anni ago

    Non si sa se, come dici tu nel tuo fantastico e speranzoso titolo, questo sia veramete l’anno giusto per la stabilizzazione della situazione economica e sociologica della societ

  2. diste 7 anni ago

    Ciao arianna3711!
    il tuo articolo, anche se breve,

  3. ricanews 7 anni ago

    Carino il tuo elaborato, scritto bene in modo scorrevole e fluido. Tutti all’inizio di ogni anno facciamo mille e pi

  4. jiuli98 7 anni ago

    Ciao arianna3711!
    L’articolo che hai scritto

  5. hanaa 7 anni ago

    Ciao arianna3711 dalla redazione i Carbo…Idrati!
    Concordo sul fatto che all’inizio dell’anno siamo pieni di buoni propositi che puntualmente non manteniamo. Forse perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account