Io penso che ormai internet sia diventato indispensabile per noi ed è lui che ci controlla.
Tutti siamo come degli schiavi, infatti i social network ci portano a pensare quello che vogliono loro e noi la maggior parte delle volte ci facciamo ingannare dalle pubblicità o dai messaggi che ci confondono. Non penso ci sia un modo più sicuro di usare i social anche perché c’è sempre una minima possibilità che la privacy non sia del tutto rispettata anche dopo le mille autorizzazioni che assicurano un minimo di discrezione sui tuoi dati durante l’iscrizione ad un social, visto che tutte le nostre attività, messaggi, foto, ricerche rimangono nella rete per sempre. Secondo la mia opinione per uscire dalla trappola dei social dovremmo rimanere con la mente nella vita reale e non farci influenzare da tutto quello che vediamo o sentiamo in rete anche perché non ci si può misurare sui social, io posso iscrivermi e postare qualsiasi cosa mi passi per la testa, fingendomi un’altra persona.

0
1 Comment
  1. Osservatore 8 mesi ago

    Ciao, ci siamo resi conto che il tuo post non supera le 1000 battute come richiesto dal punto 2.4 del regolamento. http://www.ilquotidianoinclasse.it/regolamento/ Per questo motivo provvederemo a rimuovere il punteggio accumulato con questo post (50 punti) e ti invitiamo a stare pi

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2018 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account