Dopo aver saputo la notizia riguardo a quello che è successo nei giorni precedenti, mi sono inizialmente allarmata perché temevo che potesse succedere la stessa cosa con i miei dati, e che comunque temo ancora.
È un gesto scorretto quello di “rubare” i profili altrui per venderli, dato che è una cosa riservata dà fastidio, e non sai se le persone che manipolano il profilo degli altri cosa vanno a pubblicare o a scrivere ad altre persone, cose che magari sono pesanti e si rischia non poco.

Non trovo neanche giusto che a causa di questi problemi, persone innocenti debbano eliminare vari social. Persone che ci rimettono per niente.
Io personalmente non mi sento di eliminare il mio profilo in nessun social.
Non uso molto Facebook ma più Instagram, quindi potrei farne anche a meno, ma siccome tengo sopra dei contenuti per me importanti e son ricordi mi dispiacerebbe molto eliminarli dalla mia vita così, perché comunque non è semplice. Sembra una cosa banale, ma per me non lo è.
Il mio consiglio è quello di impostare delle password forti, in modo che è difficile da rubare il profilo.
Anche se è brutto continuare con la paura che qualcuno possa impossessarsi del profilo di altre persone.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2018 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account