Questa è l’era dei Social Network, da Facebook, Instagram, Twitter… fino a Youtube. Quest’ultimo permette la condivisione non di foto e stati, ma di veri e propri filmati. Gli youtuber sono persone di tutte le età, vanno da ragazzini davvero giovani di 10-11 anni, fino ad adulti anche di 50-55 anni. I più popolari sono quelli della fascia di età fra i 20 e i 30 anni. Sono diventati ormai un fenomeno di livello mondiale ed essendo mondiale ha toccato anche il mondo italiano molto da vicino. Ci sono diverse categorie di youtubers, quelli che si occupano di makeup, di gameplay, comicità, polemica… ce n’è davvero per tutti i gusti. Un fatto molto significativo che diversifica gli youtubers dai classici vip è il fatto che i primi non sono diversi da tutte noi persone comuni. Oltre il web sono ragazzi che vanno a scuola e vivono una vita normalissima, l’unica differenza è che in borsa hanno sempre una telecamera. Chiunque può essere uno youtuber, basta solo avere un mezzo per registrare video e un account su youtube. Alcuni di questi personaggi diventati famosi sul web hanno inoltre trovato grazie a questa piattaforma anche il successo televisivo, basti pensare a Willwoosh, iPantellas, Frank Matano e i Panpers di Colorado. Altri hanno avuto modo di scrivere libri, creare la propria linea di cosmetici ed altro ancora. In un periodo così poco fortunato, ragazzi giovani che non sapevano che cosa fare delle proprie vite, che non trovavano un lavoro, se lo sono semplicemente inventato. Gli youtuber risultano spesso più vicini al loro pubblico rispetto ai personaggi televisivi in quanto sono molto più attivi sui Social Network, in quasi ogni video ribadiscono il loro affetto e la loro gratitudine nei confronti dei loro seguaci e quando raggiungono un certo livello di notorietà iniziano a fare incontri durante in quali possono incontrare, salutare e parlare con tutti coloro che li seguono da anni. Un’altra differenza non indifferente è il fatto che offrono al pubblico uno spettacolo ben diverso. Offrono spezzoni della propria quotidianità, si fanno conoscere per quello che sono loro umanamente e risulta impossibile non affezionarsi ad alcuni di loro. C’è uno youtuber per ogni preferenza, per tutti i gusti. Con i loro video di un quarto d’ora circa offrono una piacevole pausa a chiunque senza doversi distrarre per tempi troppo lunghi. Si può dunque dire che queste sono le nuove stelle del domani, i nostri nuovi vip.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account